In seguito a separazione personale dei coniugi (sia giudiziale, che consensuale) il tribunale provvede, su istanza di una delle parti (o di entrambe), a emettere sentenza di cessazione degli effetti civili conseguenti al matrimonio (divorzio). Tale sentenza va annotata a margine dell'atto di matrimonio, depositato presso l'ufficio di stato civile ove è avvenuto l'evento, con conseguente comunicazione all'anagrafe del comune di residenza per il cambiamento di stato civile: da coniugato/a a già coniugato/a.
COME:
La cessazione degli effetti civili conseguenti al matrimonio avviene d'ufficio, senza che il cittadino intervenga. Copia della sentenza viene trasmessa all'ufficiale di stato civile per gli adempimenti previsti dalla legge: trascrizione della sentenza, annotazione a margine dell'atto di matrimonio, comunicazione all'anagrafe.
DOVE:
Ufficio di Stato Civile - piazza Vittorio Emanuele - 0776.367001
QUANDO:
Servizi demografici: dal lunedì al venerdì - ore 08,30 - 12,00
Martedì, giovedì - ore 16,00- 18,00
COSTO:
Esente da bolli e diritti